Dotarsi di una valida strategia è importante per realizzare il tuo risparmio. Lo è ancora di più se desideri raggiungere uno specifico livello di risparmio in un dato periodo di tempo.

La prima cosa da fare è chiedersi:

perché devo risparmiare?

E’ fondamentale chiederselo; dalla risposta dipenderà tutta la tua strategia. Le risposte più comuni a questa domanda sono:

  • per far fronte a spese impreviste;
  • per fare un viaggio, comprare una nuova automobile o un regalo a qualcuno;
  • per costituirsi una pensione;
  • per comprare casa;
  • per pagare l’istruzione dei figli.

Ciascuna delle precedenti risposte costituisce un obiettivo e, in base a quale risposta dai a questa domanda, acquisirai la consapevolezza su:

  • quanto hai bisogno di risparmiare;
  • per quanto tempo devi risparmiare;
  • quale strumento di calcolo devi procurarti.

Una volta definita la tua motivazione a risparmiare, bisogna poi chiedersi:

quanto si è disposti a pagare per ogni singola attività di spesa?

La risposta a questa domanda è una sola:

“sono disposto a pagare solo ciò che resta dopo aver sottratto dalle mie entrate la quota di risparmio che ho stabilito”

Ora ti chiederai: come stabilisco la mia quota di risparmio? Per rispondere a questa domanda dovrai prima pianificare.